Bevande estive: quelle fatte in casa sono meglio

Sta sempre diventando più difficile gestire il caldo? Maniche corte e ombra ormai non bastano più? Ecco a voi cinque opzioni naturali e senza caffeina per ritrovare un po’ di frescura dentro di noi. E, perché no, per ottenere anche un effetto detox

Bevande all’acqua d’orzo


Il decotto di orzo è una delle bevande più salutari e rinfrescanti della storia. Un tempo era talmente famoso in Grecia che la tisana più conosciuta era proprio quella d’orzo, ribattezza come ‘decotto di Ippocrate’ per via del frequente utilizzo da parte del medico. La preparazione è molto semplice: prendi una cinquantina di chicchi di orzo (circa un cucchiaio da minestra) e li fai bollire per una mezz’ora in un litro di acqua. Dopodiché filtri il tutto, riponi in frigo e bevi durante il giorno. Rinfresca l’organismo, dona forza ed energia, migliora la digestione, le funzioni dell’apparato cardiovascolare e riduce la glicemia. Che volere di più?

Bevande ai Fiori di ibisco

I fiori di ibisco producono un tè fantastico sia dal punto di vista visivo – possiede uno splendido color rosso rubino – che salutare. È un’altra pianta dall’azione prevalentemente rinfrescante che, in più, aiuta a proteggere il fegato e ridurre il colesterolo. I suoi fiori, inoltre, sono un concentrato di sostanze antiossidanti.

Bevande ai semi di coriandolo

I semi – anche se sarebbe più corretto dire i frutti – sono noti per le loro eccellenti virtù curative. Tuttavia, pochi sanno che espletano anche un importante azione rinfrescante. Si possono aggiungere, polverizzati a yogurt o centrifugati, ma il massimo si ottiene con il decotto dei frutti interi. Anche in questo caso si pongono i frutti in acqua fredda e si porta il tutto a ebollizione per qualche minuto. Al termine si filtra e si fa raffreddare in frigorifero. Si sorseggia di tanto in tanto durante la giornata.

Bevande estive
Le bevande estive è meglio siano naturali

Bevande agli agrumi

Gli agrumi sono tra i frutti più rinfrescanti del pianeta. Indubbiamente in estate è difficile riuscire a trovare delle arance – che siano anche buone. Si può quindi optare per una bevanda a base di limone e cedro. Si spremono i due agrumi, si aggiunge il doppio del peso di acqua e si uniscono le scorze tagliate a dadini – rigorosamente biologiche. Si beve un bicchiere di tanto in tanto filtrando prima con un colino. La bevanda oltre a essere rinfrescante è anche fortemente remineralizzante, antiacido e digestiva.

Bevande con latte di cocco fermentato

Ultimo, ma non ultimo, il latte di cocco. Altro alimento rinfrescante per eccellenza, se fermentato fornisce all’organismo un pieno di enzimi e batteri benefici per il nostro organismo, rinforzando le difese immunitarie e riducendo il rischio di dissenteria da calore. La preparazione è semplicissima: si prende un litro di latte di cocco – senza ingredienti aggiunti – si uniscono i fermenti del kefir e si attendono 24 ore affinché la bevanda sia fermentata. Si ottiene una sorta di yogurt da bere durante la giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *