Medicina Estetica

Come approcciarsi alla medicina estetica in maniera sicura e consapevole

Negli ultimi due anni, abbiamo conosciuto una crisi economica fortissima. Questo cigno nero, però, non ha eliminato tutte le spese importanti. Nell’elenco, è possibile chiamare in causa quelle relative ai trattamenti di medicina estetica. Le evoluzioni che hanno interessato la nostra vita hanno influenzato profondamente l’approccio a questa branca medica. Per rendersene conto basta rammentare che, oggi come oggi, si parla di effetto Zoom Boom. In cosa consiste? Nel ricorso a trattamenti di medicina estetica aventi il fine di eliminare quei difetti che appaiono particolarmente evidenti quando si utilizza l’ormai celebre app Zoom, fondamentale per le conference call in smart working.

Scelta da un numero sempre più alto di uomini, la medicina estetica va scoperta tenendo conto di alcuni consigli di sicurezza. Come è chiaro da quanto specificato nelle righe precedenti, sono tantissime le persone che si informano in merito. Tra una scrollata del feed di Instagram e la ricerca di siti di casino online slot, trova sempre posto il tempo per documentarsi sui principali trattamenti. Se vuoi sapere qualcosa di più in merito, non devi fare altro che proseguire nella lettura di questo articolo.

Medicina estetica e sicurezza: affidati solo a professionisti adeguatamente formati

Quando si parla di approccio sicuro ai trattamenti di medicina estetica, un doveroso cenno va dedicato all’importanza di affidarsi solo a professionisti adeguatamente formati. Ciò significa considerare solamente medici specializzati. Qualsiasi trattamento somministrato da professionisti privi di laurea in medicina – p.e. gli estetisti – non è considerabile sicuro e neppure legale.

Il valore del no

Nel momento in cui si inizia a scoprire il mondo della medicina estetica, è il caso di ricordare che i professionisti seri di questo settore devono essere capaci di dire no. Entrando nel vivo dei cambiamenti che hanno investito il mondo a cui stiamo dedicando queste righe, è il caso di citare la tendenza, sempre più preponderante, di chiedere trattamenti che portino a somigliare alla propria versione stravolta dai filtri social.

Dietro a queste richieste, in molti casi, ci sono situazioni gravi come il dismorfismo corporeo, una condizione che richiede, prima di sottoporsi a qualsiasi trattamento di medicina estetica, il ricorso a uno psicologo.

La tracciabilità dei prodotti

Un altro consiglio importante per chi vuole approcciarsi in maniera sicura e consapevole alla medicina estetica prevede il fatto di prendere in considerazione solamente professionisti e strutture in grado di garantire una tracciabilità perfetta dei prodotti. Essenziale, per esempio, è che sia comunicato il numero di lotto dei filler e delle fiale di botox.

Le indicazioni post trattamento

I trattamenti di medicina estetica non sono interventi chirurgici e, di riflesso, non richiedono decorsi post-operatori. Quando li si effettua è possibile, nella maggior parte dei casi, riprendere in maniera pressoché immediata le proprie attività quotidiane a livello sia personale, sia professionale. Questo non significa che non sia necessario considerare alcune semplici indicazioni post trattamento. Giusto per fare un esempio ricordiamo che, in caso di trattamento con il botox, il più effettuato al mondo, è necessario evitare di sfregare la zona trattata con le iniezioni. Inoltre, è bene non utilizzare il make-up per minimo 6 ore e non ricorrere a sostanze aggressive per la pulizia del viso.

Attenzione allo stile di vita

I trattamenti di medicina estetica non sono una bacchetta magica che permette, da un giorno con l’altro, di fermare il percorso di invecchiamento. Quest’ultimo, infatti, è irreversibile. Se si ha intenzione di ottimizzarne il controllo, è molto importante curare lo stile di vita. I trattamenti di medicina estetica da soli non possono nulla se, giusto per fare due esempi, l’alimentazione è povera di antiossidanti e non si pone la giusta attenzione alla protezione della pelle quando ci si espone al sole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.