Seguici su

Benessere

10 motivi (scientifici) per cui potresti avere sempre freddo

Pubblicato

il

Ami il fascino dell’inverno ma non sopporti il freddo? C’è chi ha le mani a una temperatura glaciale, chi invece ha il naso e orecchie con temperature da record. Ma perché ci sono persone che hanno un’ottima resistenza al freddo mentre altre devono vivere la stagione invernale come un incubo? Ecco alcune spiegazioni scientifiche.

Sei una donna o un over 60

La prima spiegazione probabilmente già l’avrai sentita dire più volte: le donne soffrono più il freddo rispetto agli uomini. Ed è proprio vero: a conferma di ciò vi è uno studio condotto dall’University of Utah. In questo si evince come sia proprio il popolo femminile a patire più le basse temperature. I problemi potrebbero essere diversi: da una questione ormonale a un maggior rischio di anemia o ipotiroidismo. Se poi si ha più di 60 anni la situazione si aggrava: gli over 60 (di qualsiasi genere) hanno una ridotta capacità di trattenere calore. «Gli anziani possono essere più inclini ad avere freddo perché il loro metabolismo è più lento e producono meno calore», ha spiegato Marcelo Campos, medico di medicina interna presso Atrius Health, un grande gruppo medico indipendente senza scopo di lucro con sede in Massachusetts. «Gli studi dimostrano che a partire dai 60 anni circa, la capacità del nostro corpo di conservare il calore diminuisce, con conseguente maggiore sensazione di freddo», ha spiegato Dawne Kort, medico curante e partner di CityMD.

Ti alimenti nel modo sbagliato

Un’altra spiegazione potrebbe essere dovuta all’alimentazione: a sottolinearlo è il nutrizionista Josh Axe. Secondo i suoi studi, le persone che consumano spesso cibi ricchi di acqua e crudi soffrono maggiormente il freddo. «Le persone che mangiano molti cibi freddi e ricchi di acqua si sentiranno più freschi», Spiega Axe. Meglio optare per zuppe o verdure cotte in padella

Soffri di anemia

In molti casi la sensazione continua di freddo potrebbe essere causata da un’insufficienza di ferro nel sangue. Grazie a questa sostanza, infatti, i globuli rossi trasportano l’ossigeno nei vari distretti corporei. Quindi se siete costretti a indossare un giubbotto quando gli altri escono di casa con una semplice maglietta provate a fare un semplice esame del sangue.

Bevi poco o sei disidratato

Altra spiegazione – fornita da Carol Aguirre di Nutrion Connections – è che la sensazione di freddo continuo potrebbe essere dovuta alla disidratazione. L’acqua, infatti, aiuta a scomporre gli alimenti creando energia e calore. Quindi meno acqua bevi più il metabolismo rallenta creando disagio e sensazione di freddo.

Problemi alla tiroide

Se la tua tiroide funziona poco – e quindi soffri di ipotiroidismo – è possibile che tu soffra molto il freddo. Questa ghiandola, infatti, aiuta anche a regolare la temperatura corporea. In alcuni casi il problema potrebbe essere legato all’Ipofisi che regola diversi ormoni tra cui anche quello tiroideo. Qualsiasi problema ipofisario può causare una sensazione di freddo eccessivo ma anche calore sopra la norma. Stessa cosa dicasi per l’ipotalamo che controlla tutti gli ormoni compreso l’ipofisi.

Ormoni femminili e maschili

Uomini e donne sono diversi in molte cose, ovviamente anche a livello ormonale. Le donne che hanno una quantità di estrogeni elevata, infatti, avvertono maggiormente il freddo. Tali ormoni facilitano la dilatazione dei vasi sanguigni e la dispersione di calore. Le donne che invece hanno livelli più elevati di progesterone – invece – soffrono meno il freddo.

Troppa ansia

L’ansia causa sempre molti danni, lo sappiamo benissimo. Tra le varie cose, quindi, si può verificare anche un aumento del freddo. Il motivo? L’ansia fa lavorare maggiormente l’amigdala – una parte del cervello che ha la funzione di protezione nei confronti dello stress. Quando si attiva, tuttavia, richiede all’organismo di utilizzare le riserve di energia. Ma non solo: in uno stato di ansia il corpo si concentra sul ripristino dello stato di quiete riducendo così il flusso sanguigno.

Indice di massa corporea troppo basso

Quando i livelli di grasso e muscoli sono eccessivamente bassi, il corpo genera calore in maniera ridotta. Soprattutto, il grasso ha anche la funzione di isolante che serve a impedire che il freddo esterno penetri eccessivamente così come la dispersione del calore interno. Quindi diete e diminuzione del peso corporeo possono aumentare la sensazione di freddo.

Cattiva circolazione sanguigna

Se il freddo è limitato soprattutto a mani, piedi, naso e orecchie potrebbe trattarsi di un problema di circolazione sanguigna.

Infezioni o malattia di Parkinson

Infezioni o infiammazioni croniche possono dar luogo a un freddo eccessivo. Ma la sensazione di freddo potrebbe anche essere un sintomo preliminare del morbo di Parkinson. Se si hanno dei sospetti in tal senso è opportuno rivolgersi al proprio medico curante per approfondimenti neurologici.

Fonti scientifiche

Preserve your muscle mass. Declining muscle mass is part of aging, but that does not mean you are helpless to stop it. Harvard University

Cold hands, warm heart – THE LANCET

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trending