3 motivi per cui potreste avere bisogno di fare yoga

Depressi, acciaccati, poco in forma? Da antica disciplina orientale tramandata da maestro ad allievo a tecnica moderna, diventata quasi più una sorta di fitness che un modo di vivere, lo yoga, attraverso le ultime ricerche scientifiche, continua a far parlare di sé e i risultati sono sempre positivi, sia per la cura di problemi fisici che psichici.

Yoga utile per numerose malattie, dalla depressione alla schizofrenia

Quella pubblicata recentemente su Frontiers Psychiatry è una ricerca sistematica condotta dai ricercatori del Duke University Medical Center. Sono stati loro ad analizzare centinaia di studi sullo yoga. Ma solo sedici tra questi sono stati ritenuti davvero validi e affidabili – condotti con tutti i crismi del caso. Dai risultati è emerso che lo yoga è una delle discipline più utili nei casi di schizofrenia, depressione, disturbi alimentari, deficit cognitivi e ADHD.

Lo yoga riduce il dolore in caso di artrite

Secondo una ricerca condotta dalla John Hopkins University, si legge su Arthritis, lo yoga migliora la salute delle articolazioni, la flessibilità al corpo e ha un effetto di gran lunga positivo sulla qualità della vita. Su quasi un centinaio di ricerche condotte in merito, è emerso che lo yoga è probabilmente uno dei migliori metodi per incrementare la forza muscolare e ridurre il dolore causato da artrite.

Lo yoga ottimizza le funzioni cerebrali

A suggerirlo è stato il gruppo di ricerca dell’Università del Minnesota che ha arruolato alcuni volontari che avevano già una buona esperienza di yoga e meditazione. Questi, venivano poi confrontati con un gruppo di controllo «normale». A tutti era stato chiesto di comandare un computer utilizzando la propria mente. Per farlo avevano a disposizione un apparecchio ad alta tecnologia collegato all’attività cerebrale. Dai risultati è emerso che chi praticava Yoga & Co., aveva una dimestichezza di gran lunga maggiore rispetto a chi non lo conosceva affatto. La ricerca è stata pubblicata su Technology e coordinata dal dottor Bin Lui, professore di ingegneria biomedica presso l’Università di College del Minnesota e direttore dell’Istituto dell’Università di Ingegneria in Medicina. Insomma, i buoni motivi per praticare yoga sono davvero tanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *