Ipertensione? Ecco gli esercizi che dovresti assolutamente evitare

L’ipertensione è una condizione abbastanza comune negli adulti che si verifica quando la pressione arteriosa a riposo risulta eccessivamente alta (uguale o superiore ai 90/140 mmHg). Spesso si consiglia di fare attività fisica per tenere sotto controlla la condizione. Ed effettivamente il movimento apporta sempre grandi benefici per tutti, comprese le persone che soffrono di problemi cardiovascolari. Tuttavia, ci sono alcuni tipi di esercizi che potrebbero essere particolarmente deleteri. Ecco quali sono.

Mantenere in salute l’apparato cardiovascolare

L’apparato cardiovascolare va tenuto il più possibile in salute seguendo alcuni piccoli e semplici accorgimenti. Il primo è quello di seguire una dieta sana ricca di verdura, frutta e cereali e povera di grassi e alimenti raffinati e il secondo è quello di fare attività fisica, secondo quanto suggerito dall’ente di beneficenza Blood Pressure UK. Tuttavia, ci sono alcuni esercizi assolutamente da evitare perché potrebbero peggiorare notevolmente la situazione.

Gli esercizi vietati in caso di ipertensione

Tutti gli esercizi intensi che richiedono un’elevata dose di sprint e forza (come per esempio il sollevamento pesi) dovrebbero essere evitati dai soggetti ipertesi. Questi, secondo quanto dichiarato da Blood Pressure, aumenterebbero troppo rapidamente la frequenza cardiaca e, tra le altre cose, aggiungono anche ulteriore stress a cuore e vasi sanguigni.

No anche agli esercizi aerobici con l’ipertensione

Gli esperti sostengono che anche alcuni tipi di esercizi aerobici dovrebbero essere evitati. Le attività ad alta intensità dovrebbero generalmente essere evitate o, comunque, è necessario discuterne prima con il medico. «Parla con un medico o un infermiere prima di fare sollevamento pesi, squash, paracadutismo, sprint o immersioni subacquee. Diversi tipi di attività fisica e attività hanno effetti diversi sul tuo corpo», spiega Blood Pressure UK.

Perché evitare alcuni esercizi in caso di ipertensione


«L’attività aerobica è il tipo che aiuta di più il tuo cuore. Altre forme di attività sono meno utili. Ad esempio, non si dovrebbe fare alcun esercizio molto intenso per brevi periodi di tempo, come sprint o sollevamento pesi. Questo tipo di attività aumenterà rapidamente la pressione del sangue e metterà a dura prova il tuo cuore e i tuoi vasi sanguigni. Attività quali immersioni subacquee o paracadutismo possono essere pericolose se la pressione del sangue non è sotto controllo. Avrai bisogno di un certificato medico dal tuo medico per iniziare o continuare a farlo», continua Blood Pressure UK.

Quale attività è possibile fare in caso di ipertensione?

Gli esperti sostengono che i migliori esercizi per l’ipertensione sono quelli che mirano ad attività aerobiche leggere e includono movimenti ritmici e ripetitivi. Tra questi anche una passeggiata in bicicletta, una camminata a passo svelto, il nuoto o un semplice ballo. Ma anche cose che riguardano la vita di tutti i giorni possono aiutarci. Per esempio, tagliare l’erba potrebbe «avere un impatto positivo sulla pressione sanguigna», conclude Blood Pressure UK.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *