Prevenire i capelli bianchi

Autunno, cadono le foglie e anche i capelli. I rimedi per proteggere la chioma

Osservare le foglie cadere dagli alberi al primo alito di vento è uno spettacolo davvero affascinante. Tutt’altra cosa possiamo dire dei capelli che, spesso, sono in caduta libera proprio nei mesi autunnali. Di soluzioni ce ne sono tante, ma solo alcune sono realmente efficaci. Ecco i rimedi naturali per rinforzare la chioma e fermare la caduta dei capelli.

Rimedi naturali contro la caduta dei capelli

In realtà non c’è niente di così preoccupante nel vedere i capelli che cadono durante questa stagione. Si tratta di un fenomeno totalmente fisiologico. Se la quantità, tuttavia, è particolarmente eccessiva potrebbe essere necessario indagare più a fondo. E’ ritenuto “normale” perdere un massimo di un centinaio di capelli al giorno. Se però si perdono “ciuffi” interi il problema andrebbe approfondito insieme al proprio medico curante. In tutti gli altri casi è possibile affidarsi a rimedi che siano in grado di contrastare naturalmente la perdita dei capelli. Ecco di quali si tratta.

Dieta contro la perdita dei capelli

Indubbiamente è necessario seguire una dieta sana per il benessere di pelle e capelli. Ma non una dieta dimagrante, specie se è squilibrata. Infatti, se vengono a mancare alcuni nutrienti – come, per esempio le proteine – questi vengono sottratti in diverse aree dell’organismo, compreso il cuoio capelluto. Va da sé che il risultato è tutt’altro che piacevole. Via libera quindi ad alimenti proteici ma sani come carni bianche, pesce, uova, legumi e frutta secca. Ottimi gli alimenti ricchi di vitamine del gruppo B, in particolare la B2, B4 e B5. Ricordiamoci anche che secondo la nutrizionista Lovneet Batra l’alimentazione svolge un ruolo cardine nella prevenzione della caduta dei capelli. L’esperta ci tiene a sottolineare che chi ha paura dei grassi – perché teme di prendere peso – in genere ha più problemi di perdita di capelli. Al contrario, per mantenere sani i capelli, si dovrebbero mangiare alimenti come pesce, olio extravergine di oliva, frutta secca, semi oleosi e ghee (il burro chiarificato). Infine, non bisogna dimenticare il giusto equilibrio tra carboidrati, proteine e altri nutrienti. Batra spiega che le donne non dovrebbero assumere più di 55 grammi di proteine al giorno, mentre gli uomini non più di 65 grammi. Anche l’eccesso di proteine, infatti, è deleterio e provoca affaticamento ad organi come fegato e reni con conseguenze devastanti sui capelli.

Non lavare troppi i capelli

Lavare i capelli troppo frequentemente potrebbe peggiorare la situazione specie se si usano shampoo aggressivi o quelli destinati ai capelli grassi. Questi ultimi, infatti, tolgono la naturale protezione del cuoio capelluto andando a indebolire, a lungo andare, proprio la chioma. Meglio ridurre il più possibile la frequenza di lavaggio e, magari, aggiungere un decotto di foglie di rosmarino per rinforzare i capelli.

Mela annurca contro la caduta dei capelli

Una mela al giorno toglie il medico di torno, ma se è Annurca ancora meglio. I più recenti studi hanno evidenziato come la mela Annurca o i suoi estratti siano particolarmente benefici per la salute umana. Ma non solo: sembra uno dei migliori rimedi contro la calvizie. «La mela Annurca è capace di fare ricrescere i capelli a chi non li ha e di rinforzarli notevolmente a chi ha una chioma normale. Dai nostri calcoli se ne dovrebbero mangiare sei al giorno per avere effetti benefici sulla cute. Il consumo quotidiano di sei frutti non è ovviamente molto agevole, per questo motivo abbiamo estratto il fitocomplesso dell’Annurca e lo abbiamo inserito in specifiche compresse, ciascuna delle quali corrisponde all’assunzione di tre mele», ha spiegato a Uno Mattina il professore Ettore Novellino, direttore del Dipartimento di Farmacia dell’Università Federico II. «La mela Annurca campana rafforza la vitalità dei bulbi piliferi talmente tanto da non renderli aggredibili dagli agenti chemioterapici. Queste osservazioni le avevamo già in casa da un po’ di tempo. Ma per dare validità scientifica al tutto, abbiamo avviato un trial con l’Istituto Tumori di Napoli», conclude Novellino. In più la mela Annurca sembra svolgere un ruolo importante nel tenere sotto controllo i livelli di colesterolo.

Contro la caduta dei capelli ci vuole un bel massaggio

Infine, contro la caduta dei capelli ci vuole un bel massaggio al cuoio capelluto che riattivi la circolazione e quindi anche la vitalità dei capelli. Se non si ha la possibilità di ricorrere a un esperto, si può effettuare in piena autonomia utilizzando i polpastrelli delle dita ed eseguendo movimenti circolari oppure acquistando uno degli appositi massaggiatori in vendita nei negozi specializzati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *