Assicurazioni sulla salute

Assicurazione sulla salute: a cosa serve e quali sono i vantaggi

L’assicurazione sanitaria è una polizza molto importante per tutti i cittadini che, per motivi di varia natura, devono rinunciare a cure e terapie necessarie per la risoluzione di un problema di salute.

Molto spesso i cittadini ricorrono a visite effettuate a pagamento, spendendo più del budget disponibile per la cura della salute.  Attraverso un’assicurazione sanitaria, invece, è possibile ricevere un rimborso che copre la maggior parte delle spese mediche effettuate o da effettuare a causa di una malattia o di un infortunio.

L’assicurazione sulla salute copre le spese sostenute nella sanità privata e si caratterizza in base alle diverse tipologie di polizze disponibili, che vedremo nel dettaglio in questo articolo. I vantaggi che una polizza assicurativa sulla salute può apportare su un singolo individuo sono notevoli, a partire dalla convenienza economica fino all’efficienza delle consulenze professionali sia in termini di tempo che in relazione alle competenze offerte dai numerosi specialisti convenzionati con le compagnie assicurative.

Cosa copre l’assicurazione sulla salute?

In generale, l’assicurazione sanitaria copre diverse tipologie di spese e tutte le clausole della polizza sono presenti all’interno di un contratto che il singolo deve firmare per attivare l’assicurazione.

In genere, le tradizionali assicurazioni sulla salute coprono:

  • Check-up e indagini su una sospetta malattia;
  • Esami e terapie per la cura di una malattia;
  • Esami, cure e terapie per un danno di salute causato da un incidente;
  • Ricovero ospedaliero;
  • Acquisto di medicinali per malattia o in caso di incidente.

Le tipologie di polizze sanitarie sono tante e variano principalmente in base alle compagnie che forniscono i servizi di assicurazione sulla salute. Le principali tipologie proposte al pubblico sono:

  • Assicurazione medica tradizionale: per il singolo o per una famiglia;
  • Assistenza domiciliare: assiste il singolo se necessita dell’assistenza domiciliare, causata da un incidente o da una malattia. Questo tipo di assicurazione copre tutte le visite mediche domiciliari, la consegna delle medicine e l’assistenza infermieristica;
  • Assicurazione per infortunio: dedicata al singolo;
  • Assicurazione per invalidità permanente: prevede un indennizzo di denaro in caso di invalidità permanente del singolo;

Assicurazione sulla salute per salvaguardare il diritto di curarsi

La pandemia da Covid-19 ha peggiorato la situazione sanitaria sul nostro territorio e sono sempre di più le persone che necessitano di cure e terapie mirate alla risoluzione di un problema di salute.

Ogni singolo cittadino ha il diritto di ricevere cure mediche e assistenziali, tuttavia, in una situazione di pandemia è molto difficile trovare in tempi brevi le disponibilità per effettuare delle analisi, ricevere delle consulenze mediche o delle diagnosi. Anche se negli ultimi mesi è stato possibile tirare un respiro di sollievo, sempre più persone si rivolgono alla sanità privata per ottenere dei servizi più rapidi.

I servizi sanitari privati, però, sono caratterizzati da un costo molto elevato e non sempre accessibile. Per questo motivo, sono sempre di più le persone che stipulano un’assicurazione sulla salute che garantisce una maggiore tutela. Grazie alle assicurazioni sulla salute è possibile ottenere il rimborso delle spese effettuate per la cura di una malattia, per interventi o infortuni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.