Pene, quali sono le dimensioni ideali?

Gli scienziati britannici si sono presi la briga di indagare su una delle fondamentali domande della vita di un uomo: «Sono normale?». Dove, per normale, s’intende avere una misura del pene adeguata. Scherzi a parte, per alcuni maschi la misura del proprio organo sessuale può essere motivo di problemi psicologici. Ma siamo certi che leggendo il risultato dello studio, saranno molti gli uomini a sentirsi rassicurati.

Le dimensioni del pene

Ci sono davvero uomini che si trovano in serie difficoltà con il proprio pene, quando si tratta di misure. Alcuni di questi spesso sono molto preoccupati, tanto che arrivano a vedersi diagnosticare un disturbo da dismorfismo corporeo. Ma ora, in soccorso di tutti i maschietti dubbiosi, arrivano il dott. David Veale e colleghi del King College di Londra e della NHS Foundation Trust, che hanno realizzato un nomogramma (ossia un dispositivo per il calcolo grafico) delle misure del pene maschile di tutte le età e razze.

Le dimensioni ideali del pene

Lunghezza media di un pene

L’analisi completa e i nomogrammi utilizzati hanno rivelato che la lunghezza media di un pene flaccido è di 9,16 centimetri; la lunghezza media di un pene flaccido teso è 13,24 centimetri e, infine, la lunghezza media di un pene eretto è 13,12 centimetri. Quanto alla circonferenza, quella media del pene flaccido è di 9,31 centimetri, mentre la circonferenza media quando eretto è 11,66 centimetri. «Riteniamo che questi grafici aiuteranno i medici a rassicurare la maggioranza degli uomini che le dimensioni del loro pene rientrano nel range di normalità. Useremo anche i grafici per esaminare la discrepanza tra ciò che un uomo pensa debba essere la propria posizione sul grafico e la loro posizione reale o ciò che pensano dovrebbe essere», ha concluso il dottor Veale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *