Seguici su

Sintomi e malattie

Candidosi: cause, cos’è, sintomi e cura

Cosa serve sapere sulla candidosi: cause, sintomi, cura, prevenzione

Pubblicato

il

Candidosi
Candidosi: sintomi e cure

La Candidosi è un’infezione molto diffusa tra la popolazione. Ecco cosa serve sapere

La Candidosi: cause

La candidosi è causata da un fungo (o lievito) chiamato Candida che di solito vive nel nostro corpo senza arrecare problemi. Questo fungo si moltiplica più facilmente in caso di scarsa igiene o, al contrario, se ci si lava troppo, quando si mangiano troppi dolci o in quando si bevono troppi alcolici. Inoltre, la sua crescita aumenta durante le terapie antibiotiche o con cortisone o in presenza di diabete. La crescita del fungo è facilitata dall’uso di biancheria sintetica e di detergenti non adatti alla zona genitale. Questa malattia, dunque, non è quasi mai legata ad attività sessuale. La candida può tornare molte volte e parecchie donne ne soffrono frequentemente.

Sintomi e segni della candidosi

Nell’uomo si presenta con: arrossamento del pene, prurito, macchioline rosse o biancastre sui genitali.

Nella donna: perdite biancastre, gonfiore e arrossamento dei genitali esterni; dolore mentre si urina e soprattutto prurito nell’area genitale o anale.

Diagnosi e cura della candidosi

Viene consigliata una terapia locale (ovuli o crema) o, se non sufficiente, una terapia orale.

Prevenzione della candidosi

Per prevenire le infezioni o le ricadute è importante:

  • controllare l’alimentazione, riducendo zuccheri e alcolici
  • mangiare yogurt
  • limitare l’uso di farmaci, in particolare antibiotici e cortisonici
  • evitare l’eccesso di igiene (ossia lavarsi i genitali con il sapone più di due volte al giorno)
  • evitare le lavande interne
  • evitare l’uso di indumenti intimi sintetici e colorati
  • evitare indumenti stretti a livello dei genitali
  • usare solo indumenti intimi di cotone o altra fibra naturale
  • usare la pillola a minor dosaggio possibile di estrogeni.

Per saperne di più, vedi l’APPROFONDIMENTO su Candida e Candidosi.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trending