Dinner cancelling, la dieta che fa perdere peso velocemente

Si chiama dinner cancelling e, a dirla tutta, non è una vera e propria dieta ma un metodo per dimagrire velocemente. E, a quanto pare, sembra funzionare molto bene, almeno su Fiorello che è riuscito a ritrovare il suo peso forma in tempi brevissimi. Ecco tutto ciò che devi sapere sulla Dinner Cancelling (cena cancellata).

Cos’è la dieta dinner cancelling?

La dieta dinner cancelling – ideata dal personal trainer e nutrizionista Dieter Grabbe – è, sostanzialmente, un digiuno intermittente che rientra nelle Time Restricted Feeding, ovvero nei protocolli alimentari a tempo limitato. Secondo il suo ideatore, oltre a far perdere peso velocemente aiuterebbe a rallentare i processi di invecchiamento, detossificare l’intero organismo e rinforzare il sistema immunitario. Per arrivare a tali obiettivi bisogna evitare di mangiare dopo le ore 17, consumando – poco prima – uno spuntino energetico.  La sera, invece, bisogna assumere solo liquidi in quantità piuttosto elevata – meglio se sola acqua. Infine, non bisogna dimenticare il movimento: sono sufficienti 20 minuti di passeggiata al giorno.

Funziona il dinner cancelling?

Il dinner cancelling funziona solo se si seguono anche altre regole oltre al digiuno. Tra queste ricordiamo il consumo di alimenti sani durante il giorno con un equilibrio tra grassi (10%), carboidrati (5%) e proteine (25%). «Il dinner cancelling – scrive Grabbe nel suo libro edito da Edizioni Red – attiva le cosiddette molecole heat shock, molecole che fanno in modo che le strutture proteiche del corpo abbiano la forma giusta e funzionino nell’organismo in modo ottimale. Brevi periodi di digiuno fanno moltiplicare le molecole heat shock e di conseguenza i muscoli e gli organi si mantengono in forma». Il metodo consentirebbe a tutti gli organi di depurarsi quotidianamente durante la “pausa” dal cibo.

Quanto peso si perde con il dinner cancelling

In linea di massima questo genere di dieta può essere seguita per alcuni mesi o un anno. La rinuncia alla cena, però, va fatta mediamente tre sere a settimana se l’intenzione principale è quella di perdere poco peso e rallentare l’invecchiamento. Se invece i chili da perdere sono molti si può seguire il digiuno serale quotidianamente per 14 giorni, dopodiché si passa tre giorni a settimana. Indicativamente si perdono 3-6 chilogrammi di peso corporeo in 15 giorni.

One Comment

  1. Mario Glauco TANGARO Reply

    Buongiorno, sarei interessato a questo libro di rieducazione alimentare, vorrei sapere cortesemente dove acquistarlo, grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *