Caldo: il rimedio naturale si chiama Mulla Mulla

La floriterapia è una branca meno conosciuta e utilizzata della fitoterapia, ma promette di curare molti malesseri psicofisici. Mulla Mulla è un fiore australiano particolarmente utile per contrastare il gran caldo estivo.

Temperature così calde che sfiorano il limite di sopravvivenza

L’habitat del Ptilotus atripicifolius, alias Mulla Mulla, è contraddistinto da temperature molto elevate e terreni aridi e caldissimi. In un ambiente in cui la vita sfiora il limite di sopravvivenza, il Mulla Mulla cresce benissimo. Per questo motivo i suoi splendidi fiori rosa aiutano le persone a sopportare meglio i climi particolarmente caldi.

Vedi anche: Troppo caldo? attenzione! aumenta lo stress

Caldo: il Mulla Mulla elimina infiammazioni e scottature

Questi e altri studi in merito al potere curativo dei fiori e delle relative essenze floreali sono resi possibili grazie alle numerose ricerche condotte dal dottor dott. Ian White, naturopata e floriterapeuta di origini australiane. Basandosi anche in parte sull’antica tradizione popolare, ritiene che Mulla Mulla, oltre a permettere una migliore sopportazione del caldo estivo, sia anche in grado di ridurre la maggior parte degli stati infiammatori. Ma non solo: usato sia per via esterna che interna svolge azione lenitiva contro eritemi solari, ustioni, scottature, riducendo al tempo stesso l’effetto negativo dei raggi ultravioletti.

Vedi anche: Caldo e afa: le ricette e i consigli del nutrizionista

Caldo: il Mulla Mulla Spegne anche il fuoco che viene da dentro

Se il calore estivo non è l’unico fattore che «incendia» il proprio corpo e la propria mente, ma si è persone facilmente infiammabili in termini di ira, Mulla Mulla può venire in soccorso. Ma non solo: Mulla Mulla spegne anche il calore derivante dalle classiche vampate della menopausa.

Contro il caldo c'è il Mulla Mulla
Contro il caldo c’è il Mulla Mulla

Vedi anche: 3 superfood per contrastare il caldo estivo

Caldo: se usi il Mulla Mulla non dimenticare il numero 7

L’utilizzo è molto semplice e le dosi sono facilissime da ricordare: in ogni caso occorrono sempre 7 gocce. Sia per via esterna che interna. Se si vuole affrontare nel miglior modo la calura estiva, se ne aggiungono 7 gocce in 500 ml di acqua. Si beve l’acqua, di tanto in tanto, quando si ha sete. Rimedio identico, è utile anche in caso di febbre causata da calore eccessivo. Lo stesso numero di gocce va aggiunto in un po’ di acqua in un contenitore spray. Si spruzza su eritemi e scottature.

Per evitare scottature solari, aggiungi Mulla Mulla alla crema

In una crema solare o per viso da 50 ml se ne aggiungono sempre 7 gocce. Si miscela bene e si usano i prodotti come di consueto. I rimedi floriterapeutici sono pressoché privi di effetti collaterali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *