Rimedi naturali per abbassare la glicemia

I rimedi naturali per abbassare la glicemia

Sono diversi gli aspetti a cui fare attenzione nel momento in cui si chiamano in causa i consigli per mantenersi in salute. Uno di questi riguarda il focus sulla glicemia. Prendere in considerazione le dritte per tenerla sotto controllo è fondamentale in quanto, dati alla mano, il diabete è una malattia sempre più diffusa. A farci capire qualcosa di più in merito ci pensano i dati Istat, secondo i quali, in Italia, circa il 5,4% della popolazione soffre della sopra citata malattia cronica. Con una maggior prevalenza tra i soggetti di sesso maschile, il diabete ha praticamente raddoppiato la sua corsa negli ultimi 30 anni.

Ecco perché sono tantissime le persone che si preoccupano della loro salute che cercano informazioni in merito. Tra un giro sui social e uno sui siti di bonus slot senza deposito, non manca mai l’attenzione ai contenuti di magazine come il nostro, che mettono in primo piano dritte pratiche per migliorare concretamente il proprio livello di benessere.

In questo caso, ci soffermeremo in particolare sui rimedi naturali per abbassare la glicemia. Cosa aspetti a scoprirli?

Glicemia: come abbassarla in modo naturale

Per abbassare la glicemia in modo naturale è innanzitutto necessario lavorare sullo stile di vita. Anche solo essere costanti in un’attività fisica semplice come la camminata può rivelarsi molto utile al proposito.

Per integrare gli effetti positivi del movimento e dell’alimentazione sana, si può ricorrere a diversi alleati naturali. Tra questi, spicca la berberina. Questo alcaloide naturale si contraddistingue per la capacità di potenziare l’efficienza dei recettori insulinici del nostro corpo. Ciò implica, di riflesso, un assorbimento più veloce dei carboidrati.

Quando si chiama in causa questo composto bioattivo, è necessario rammentare anche la sua capacità di favorire l’abbassamento dei valori del colesterolo e dei trigliceridi.

Proseguendo con l’elenco dei consigli naturali per abbassare la glicemia, un doveroso cenno va dedicato all’aceto di mele. Sono diverse le riprove scientifiche che, nel corso del tempo, hanno messo in primo piano la sua efficacia dal punto di vista del miglioramento della sensibilità insulinica. Quest’ultimo aspetto si riflette positivamente sui valori della glicemia che, se si pone attenzione allo stile di vita e se mancano fattori patologici gravi, nella maggior parte dei casi si abbassa.

Abbassare la glicemia velocemente: altri rimedi da considerare

Si potrebbe andare avanti ancora molto a parlare dei rimedi naturali contro la glicemia alta. In questo novero è possibile includere la cannella. Questa straordinaria spezia, nota da anni per la sua efficacia ipoglicemizzante e per la capacità di regolarizzare i valori della pressione arteriosa, riesce in particolare a favorire la normalizzazione della glicemia a digiuno.

La natura ci offre davvero tantissimo quando si tratta di abbassare la glicemia. Tra i rimedi in questione è possibile chiamare in causa la curcuma. Utilizzata fin da tempo immemore nella medicina naturale – quella ayurvedica in particolare – è in grado di ridurre fortemente la resistenza insulinica.

Come non citare l’eucalipto? In questo caso, è necessario prendere in considerazione l’efficacia dei polifenoli antiossidanti, in primis i tannini. Questi ultimi, infatti, contribuiscono a normalizzare i tempi di digestione dei glucidi.

Una parentesi importante da considerare riguarda gli agrumi. Li si chiama spesso in causa quando si parla di alimentazione sana sottolineando la loro ricchezza in antiossidanti, sostanze naturali fondamentali per prevenire l’invecchiamento cellulare.

Tutto vero, ma c’è molto di più! Gli agrumi, il limone in particolare, sono delle preziose fonti di fibre, nutrienti preziosi per il controllo della glicemia. Un aspetto essenziale da tenere in considerazione in questi casi riguarda il fatto che l’efficacia si concretizza consumando i frutti interi. Bando quindi ai centrifugati e agli estratti. Doveroso è sottolineare che, dati scientifici alla mano, anche la vitamina C avrebbe un ruolo nodale nel controllo dei livelli di glicemia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.